Una nuova stella Michelin per la cucina del lago d’Orta. Alle «stelle» già presenti, Antonino Cannavacciuolo di Villa Crespi e Maria Luisa Valazza del «Sorriso» di Soriso si aggiunge adesso quella assegnata a chef Fabrizio Tesse del ristorante «Locanda di Orta». Il giovane cuoco, autore di una cucina innovativa e creativa, ma nel solco della tradizione italiana, ha ottenuto la sua prima stella Michelin pur a soli due anni dall’apertura del locale che si trova accanto alla piazza salotto di Orta San Giulio.